skip to Main Content
blank

Come riparare una presa elettrica

Come riparare una presa elettrica

Riparare una presa elettrica

Riparare una presa elettrica

Hai una presa che ha smesso improvvisamente di funzionare? Prima di iniziare a fare confusione con gli interruttori e i fusibili dell’interruttore, prova a capire perché è successo.

Esistono alcune semplici soluzioni fai-da-te che puoi provare prima di chiamare un aiuto professionale. E speriamo che il nostro articolo ti aiuti a ottenere il massimo da queste soluzioni.

Come identificare il problema

Hai un interruttore della luce o una presa che sembra completamente non funzionante? Scommettiamo che hai già controllato la scatola degli interruttori o i fusibili che si sono dimostrati a posto. E ora sei vicino a chiamare un professionista che può aiutarti rapidamente nella tua situazione elettrica. Esistono molte società elettriche affidabili che forniscono servizi di alta qualità alle comunità. Quindi, potresti voler contattare elettricisti esperti e far rianimare l’interruttore della luce o la presa in un batter d’occhio. Ma prima, potresti voler risolvere la tua presa morta e cercare di capire le cause alla base del problema che stai riscontrando.

Per prima cosa, controlla i tuoi punti vendita GFCI. Sono prese speciali che hanno una protezione con interruttore automatico incorporata. Se succede qualcosa lungo la linea come un corto circuito o un sovraccarico, ne causerà la rottura e tutte le prese successive smetteranno di funzionare. A volte, è facile come premere il pulsante per ripristinare il GFCI e sei a posto.

Se resetti il ​​tuo GFCI solo per scoprire che il problema persiste, controlla il tuo quadro elettrico per vedere se è un interruttore scattato che causa il problema. Se scopri che una delle maniglie dell’interruttore non è allineata con il resto, assicurati di riaccenderla. Per farlo, spingere con fermezza l’interruttore in posizione di spegnimento e quindi riaccenderlo. Se continua a inciampare, saprai di avere un corto in coda. Puoi andare in giro e controllare tutte le prese, le luci e gli interruttori per eventuali collegamenti e cavi allentati. Ma sarà sicuramente un grande lavoro. Quindi, la cosa saggia da fare è cercare un aiuto professionale.

Ma cosa succede se non c’è niente di sbagliato nel tuo impianto elettrico? Sarai in grado di riparare da solo il tuo fastidioso sbocco? Scopriamolo!

Come riparare una presa allentata o incassata

Riparare una presa elettrica

Riparare una presa elettrica

Stringere una presa allentata è comunemente considerato un gioco da ragazzi. Con il ripetitivo collegamento e scollegamento dell’elettronica, le prese possono allentarsi nel tempo. Ma prima di prendere un cacciavite e iniziare a stringere la presa, assicurati che l’elettricità sia stata spenta dall’interruttore. Approfitta di un rilevatore di tensione senza contatto, uno strumento utile in cui puoi confermare che l’elettricità per la presa che necessita di fissaggio è spenta.

Una volta che l’interruttore del sezionatore è stato spento, procedere alla rimozione della piastra di copertura. Utilizzare il cacciavite a testa piatta per rimuovere ciascuna vite che mantiene la piastra di copertura fissata alla parete. Dopo aver rimosso il piatto, noterai due parentesi: una in alto e l’altra in basso. Entrambe le staffe sono trattenute da viti a testa. Verificare che entrambe le staffe siano a filo con il muro. Se la tua presa è allentata, è probabile che almeno una non lo sia. Quindi, quello che devi fare è irrigidire il colpevole. Assicurarsi che entrambe le staffe siano serrate e a filo con il muro. Questo dovrebbe darti la stabilità aggiuntiva che stai cercando.

Come sostituire una presa

Hai bisogno di sostituire la tua presa a muro o presa? Puoi farlo da solo seguendo alcuni semplici consigli.

Innanzitutto, spegni l’alimentazione alla presa che intendi rimuovere. Ricontrolla la potenza con un tester di tensione prima di iniziare a fare qualsiasi cosa con la tua presa. Quindi svitare la piastra di copertura della vecchia presa e rimuovere le viti di montaggio. Una volta aperta la presa, sciogli i fili. All’interno della tua presa a muro, vedrai tre fili: un neutro, un collegamento a terra e uno sotto tensione. Togliere le coperture a muro delle prese. Sul retro vedrai che ciascuna delle prese è stata contrassegnata.

Una volta che i cavi sono saldamente fissati nella presa, spingere la presa di nuovo in posizione e fissare le viti di fissaggio. Assicurarsi che la presa a muro sia fissata saldamente alla parete e procedere con l’applicazione delle coperture.

Dopo aver reinserito la presa, riaccendere l’alimentazione. Questo è tutto ciò che è necessario per sostituire o aggiornare la tua presa a muro.

Tieni presente che, se ti senti a disagio nel fare qualsiasi tipo di riparazione elettrica, non esitare a contattare un elettricista qualificato che possa individuare il problema elettrico e aiutarti a risolverlo in modo tempestivo.

 

Chiama 800929290